La Val Chisone

_

Durata: intera giornata. Modalità: tour a piedi e in autobus privato.

MATTINA: FORTE DI FENESTRELLE

È la più grande fortezza alpina d’Europa, eretta nel XVIII-XIX secolo in Val Chisone, con funzione di protezione del confine italo-francese. Un gigante di pietra la cui architettura ha dell’incredibile: si estende per quasi 4 chilometri lungo il fianco sinistro della valle e copre un dislivello di circa 635 metri. Il complesso fortificato comprende varie strutture, collegate tra loro da percorsi esterni e da una scala coperta che, con ben 4.000 gradini, è la più lunga d’Europa. Per le sue dimensioni è anche detta la “grande muraglia piemontese”. Dal 1999 è il simbolo della Provincia di Torino.

PRANZO: in ristorante con menù tipico piemontese

POMERIGGIO: GIRO CITTÀ DI PINEROLO

La visita conduce alla scoperta di Pinerolo, in Val Chisone, definita da Edmondo De Amicis la “Nizza del Piemonte” per la sua bellezza e il clima mite. Da non perdere: il Duomo di San Donato in stile gotico; la Chiesa di San Domenico; la Casa del Senato che nel 1884 Alfredo D’Andrade riprodusse al Borgo Medievale del Valentino; il Palazzo dei Principi d’Acaja che conserva affreschi quattrocenteschi attribuiti a Giacomo Jaquerio; il luogo del vecchio carcere in cui fu recluso anche il misterioso personaggio noto come “Maschera di Ferro”; la Basilica di San Maurizio in posizione panoramica sulla cima del colle più alto e, dietro questa, il Santuario della Madonna delle Grazie da cui si gode di una splendida vista.

_