Mole Antonelliana e Museo Nazionale del Cinema

Durata: 2 ore.

La Mole Antonelliana è l’eccentrica torre simbolo di Torino, eretta nella seconda metà dell’Ottocento dal genio visionario Alessandro Antonelli come sinagoga e poi acquistata dal Comune. Con i suoi 167.50 metri, all’epoca della costruzione era l’edificio in muratura più alto d’Europa.
Al suo interno il Museo del Cinema, nello spettacolare allestimento di François Confino, svela la magia della settima arte tra costumi di scena, attrezzature storiche, lanterne magiche, scatole ottiche, manifesti, pellicole e scenografie ricostruite che ne fanno un museo unico nel suo genere e tra i più importanti in Europa. Attraverso l’uso di postazioni interattive, potremo sperimentare in prima persona i dispositivi con cui vennero create le prime immagini in movimento e nella grande sala centrale rimarremo incantati con il naso all’insù ad ammirare i giochi di luce proiettati sulla volta della Mole. Infine, potremo salire con un ascensore trasparente fino alla terrazza panoramica, a 85 metri di altezza, da dove si gode di una bellissima vista su Torino e le Alpi.

* ABBINAMENTI SUGGERITI
È possibile abbinare al percorso:

la visita guidata al Museo Nazionale dell’Automobile allestito, come il Museo del Cinema, dallo scenografo François Confino